E-MAIL E CITAZIONI

CONSULTATE LE PAGINE DI APPROFONDIMENTO CLICCANDO SUI TITOLI QUI SOPRA ^
PER CONTATTI, INFORMAZIONI, SUGGERIMENTI O CRITICHE POTETE SCRIVERE ALL'E-MAIL: fm.autostop@gmail.com

Lei è all'orizzonte. Mi avvicino di due passi, lei si allontana di due passi.
Cammino per dieci passi e l'orizzonte si sposta di dieci passi più in là.
Per quanto io cammini, non la raggiungerò mai.
A cosa serve l'UTOPIA?
Serve proprio a questo: a camminare.

Eduardo Galeano

Non puoi risolvere un problema con la stessa mentalità che l’ha generato.
Albert Einstein



Se vuoi essere universale, parla del tuo villaggio.
Lev Tolstoj

sabato 15 ottobre 2016

"GRANDI OPERE" A LANCIANO: RIUSCIREMO AD AVERE UNA RASTRELLIERA DAVANTI AL MUNICIPIO E UNA CATENELLA SU VIA MONTE MAIELLA?


Una quindicina di giorni fa abbiamo lanciato la richiesta all'Amministrazione Comunale di Lanciano di una rastrelliera per biciclette davanti al Municipio (costo 50 euro circa) per dare un segnale di incoraggiamento a chi usa meritoriamente questo mezzo per muoversi all'interno della Città senza inquinare né danneggiare gli altri [clicca QUI per approfondire).
 
Ad oggi da Sindaco, vice-Sindaco, Assessora alla mobilità o da qualsiasi altro esponente della maggioranza nemmeno una risposta o un'indicazione né in forma pubblica né personale...

A questo punto rilanciamo con la richiesta di un'altra grande opera pubblica.

Siccome ormai da lungo tempo la terrazza di via Monte Maiella è stata trasformata in un quotidiano parcheggio abusivo a cielo aperto, chiederemmo di intervenire per riportare un minimo di regolarità civile ripristinando la catenella che impediva alle auto l'accesso a quest'area pedonale e che giace tristemente sul selciato (in basso a destra nella foto scattata ieri, 14 ottobre).
Ad una prima approssimativa perizia tecnica, se si dovesse procedere all'aggiunta di qualche maglia alla catena oppure si dovesse risaldare un gancio sulla colonnina, arriveremmo ad una spesa complessiva che oscilla tra i 5 e i 10 euro.
E' una somma sostenibile dal bilancio comunale o si rischia di sforare il patto di stabilità?

Vediamo se anche in questo caso arriverà qualche risposta o soprattutto, speriamo, qualche intervento pratico...

Nel frattempo, visto che ci siamo fatti un pò prendere la mano: come mai, almeno ad uno sguardo esterno, sono fermi i lavori alla pista ciclabile di Via del Mare?  Anche perché il tabellone in bella mostra dice che bisogna riconsegnare l'opera finita entro il 12 novembre, tra meno di un mese.

Concludiamo facendo presente a tutti, Cittadini e Amministratori, che l'OMS (Organizzazione Mondiale della Sanità) ha di recente reso pubblico uno studio sulla qualità dell'aria in cui l'Italia risulta quella messa peggio tra tutti i Paesi dell'Europa Occidentale (vedi piantina seguente) e che tra le principali cause dell'inquinamento dell'aria e della diffusione di malattie e patologie anche gravi c'è l'abuso nell'utilizzo delle automobili.

Ma su questo ci torneremo presto, se non ci sfiatiamo prima.

Franco Mastrangelo
PIATINA DELL'OMS IN CUI SI RILEVA IN ITALIA LA QUALITA' DELL'ARIA PEGGIORE TRA TUTTI I PAESI DELL'EUROPA OCCIDENTALE E SENZA NEANCHE QUALCHE AREA (DEFINITA IN VERDE) DOVE L'ARIA E' PIU' SANA E RESPIRABILE.

Nessun commento:

Posta un commento